DISPOSIZIONI PAGAMENTO QUOTA ORDINE 2021

DISPOSIZIONI PAGAMENTO QUOTA ORDINE 2021


Care Colleghe e cari Colleghi,

a seguito delle disposizioni impartite dal Codice dell’Amministrazione Digitale e dal D.L. 18/10/2012 n. 179, il presente Ordine ha aderito al nuovo sistema di pagamento per le pubbliche amministrazioni denominato PagoPA, pertanto quest’anno non riceverete il consueto MAV bancario.

Riceverete nei prossimi giorni una mail e una mail PEC dagli indirizzi incassi.enti@popso.it  e da pagopa@pecpopso.it di Banca Popolare di Sondrio con il Bollettino PagoPA che vi permetterà di effettuare il pagamento della quota di iscrizione per il corrente anno con scadenza al 31.05.2021

Il pagamento della quota di iscrizione all’Ordine può essere effettuato attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio:

  • Attraverso il pulsante presente sull’home page del nostro sito www.ordinevetmilano.it
  • Presso le agenzie della banca
  • Utilizzando l’home banking del PSP (riconoscibili dai loghi CBILL o PagoPA)
  • Presso gli sportelli ATM abilitati delle banche
  • Presso i punti vendita di MooneyLottomatica e Banca 5
  • Presso gli Uffici Postali.

La procedura di riscossione in caso di mancato pagamento entro il 31.05.2021 non prevede maggiorazioni fino al 30.06.2021. Verrà applicata automaticamente una maggiorazione della quota di iscrizione per spese di segreteria pari al 30% dal 01.07.2021 al 31.08.2021 e una maggiorazione pari al 50% dal 01.09.2021 al 31.12.2021. Pertanto utilizzando sempre lo stesso avviso di pagamento PagoPA la cifra che verrà richiesta dal sistema di pagamento scelto sarà aggiornata automaticamente all’importo imputato in tale data.

L’Ordine rimane a disposizione in caso di situazioni particolari.

Certo di poter contare sulla Vostra puntualità e collaborazione si porgono cordiali saluti.

Il Tesoriere

Dr. Federico Maria Vanzulli

 

giovedì 22 aprile 2021


Pagamento PagoPa Quota Ordine 2021

si informa che il numero di avviso di pagamento presente sul bollettino deve essere digitato e non deve contenere spazi tra i numeri ( non fare copia incolla)