ORA PIU' CHE MAI INFORMARE E FORMARE SULLA RABBIA

 ORA PIU' CHE MAI INFORMARE E FORMARE SULLA RABBIA

United Against Rabies


Stiamo vivendo un momento storico molto delicato: decine di migliaia di profughi fuggono dall’Ucraina anche con i loro animali al seguito in cerca di un rifugio in uno dei paesi europei pronti a riceverli. Ma l’Ucraina rappresenta oggi il paese con il più alto numero di casi di rabbia dell’intera Europa.

Per farci trovare pronti ad accogliere uomini e animali in fuga dalla guerra in modo corretto dal punto di vista non solo umanitario ma anche sanitario, è stato organizzato a tempo di record questo convegno, con lo scopo di informare e formare i medici veterinari pubblici e privati, gli studenti di area veterinaria e tutte le persone interessate che operano nel settore sanitario su questa pericolosa ma prevenibile zoonosi.

Siete quindi tutti invitati a partecipare a questo evento (in presenza e in streaming) dove interverranno tutte le figure, coinvolte a livello nazionale in ambito veterinario e umano, che stanno lavorando insieme in prima linea, in pieno spirito One Health, per fare in modo che la rabbia non torni a rappresentare un problema sul nostro territorio indenne da anni.

“United against rabies” è il nome della storica collaborazione di WHO, OIE e FAO unite nell’ambizioso progetto "Zero by 30!" che mira a ridurre a zero i casi di rabbia umana trasmessa dai cani entro il 2030: e anche noi uniti ce la faremo!

Programma e indicazioni per partecipare sono riportati nella locandina in allegato; per seguire l’evento in presenza è necessaria l’iscrizione.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento potete rivolgervi alla Prof.ssa Paola Dall’Ara (paola.dallara@unimi.it)

Vi aspettiamo numerosi

Il comitato organizzatore (Paola Dall’Ara, Camilla Luzzago, Stefania Lauzi)

sabato 2 aprile 2022

Visualizza l'allegato


chiusura ufficio

venerdì 25 Novembre l'ufficio resterà chiuso