I nostri Tweets

´╗┐

Premio INAIL 2017

La scadenza dell'autoliquidazione è domani, ma alcune sedi INAIL non hanno ancora trasmesso gli avvisi ai sanitari esposti al rischio RX. 
Entro il 16 febbraio di ogni anno è fatto obbligo, a coloro che detengono uno o più apparecchi radiologici, di versare all'INAIL un premio assicurativo (prima rata o soluzione unica). Quest'anno, alcune sedi dell'Istituto stanno ritardando il recapito degli avvisi, cartacei o via pec. La comunicazione contiene - oltre al conteggio del premio- il codice da riportare sul modulo F24 per il pagamento.

I sanitari, medici veterinari compresi, che non avessero ancora ricevuto l'avviso di pagamento possono sollecitare la sede INAIL di riferimento territoriale, oppure richiedere al proprio consulente se delegato e abilitato allo scopo, di accedere direttamente ai propri dati via telematica (F24, sito Inail).

L'importo-   L'importo del premio è impostato da un sistema tabellare che comprende premi per singolo apparecchio, fissati con decreto ministeriale, diversificati in relazione alla tipologia dell'apparecchio (diagnostica o terapia). Si precisa che laddove siano presenti contemporaneamente più apparati radiogeni, il premio viene calcolato per il numero degli apparecchi stessi. Nel calcolo non influisce il numero delle persone addette all'uso né la loro retribuzione. Quest'anno la base di calcolo è di 40,96 euro per ogni apparecchio.

Istruzioni operative 2017- La circolare dell'INAIL riguardante il versamento del premio annuale, precisa le scadenze: "Fermo restando il termine del 16 febbraio 2017 per il versamento del premio di autoliquidazione in unica soluzione o della prima rata, il termine per la presentazione delle dichiarazioni delle retribuzioni effettivamente corrisposte nell’anno 2016 è il 28 febbraio 2017". Il premio annuale è rateizzabile in quattro rate trimestrali, ognuna pari al 25% del premio annuale, dandone comunicazione direttamente con i servizi telematici previsti per la presentazione della dichiarazione delle retribuzioni. Le scadenze dei versamenti delle quattro rate sono dettagliate sul sito INAIL.
Sulla prima rata non sono applicati interessi.

Sospensione per gli esercenti in zona sismica- Con propria circolare del 24 gennaio 2017, l'Inail ha reso note le condizioni di sospensione del premio per esercenti in area sismica.

Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali- È l'assicurazione sociale obbligatoria diretta a tutelare il lavoratore in caso di infortunio sul lavoro o malattia professionale.  Fra i soggetti che devono essere assicurati figurano i sanitari/lavoratori esposti a RX.  
La norma di riferimento è il "Testo Unico delle disposizioni per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali".

Anmvi oggi

Amministrazione Trasparente